“Una vita sospesa” è un progetto di formazione-informazione che si propone di aiutare a superare ”la paura di sempre”del tumore al seno, poiché se preso in tempo e con “Il Gusto della Vita” può essere combattuto.

Lo scopo primario è quello di fornire una corretta informazione centrata sull’importanza dello screening per migliorare sia la qualità della vita, sia le probabilità di sopravvivenza a lungo termine, anche oltre 20 anni, volta a stimolare l’adesione ai programmi di screening nazionali -ancora troppo disattesi- focalizzando l’attenzione sul superamento della paura per la malattia e soprattutto sulle complesse implicazioni socio-familiari conseguenti. In Italia, ogni anno vengono diagnosticati circa 40.000 nuovi casi di tumore al seno, con più di 11 mila vittime anno. Tuttavia, oggi una donna colpita da carcinoma mammario, se aderisce regolarmente allo screening mammografico, dimezza il suo rischio di morire, per questo tumore, e ha  circa il 39%  di possibilità in più di sopravvivere, rispetto a 20 anni fa.

L’altro messaggio -che vorremmo lanciare- è che non si è soli, vi sono molte associazioni di volontariato che possono sostenere e accompagnare per tutto il cammino.

“Una Vita Sospesa – Dalle paure di sempre alle nuove speranze” è libro e film di A.N.D.O.S. onlus Comitato di Torino, autori Fulvia Pedani e Alfonso Frigerio edizione Liberodiscrivere, in collaborazione con Gold Stars Communication, F.I.D.A.P.A. – B.P.W. Italy, Impatto Visivo e C.I.S.

Per informazioni o per acquisto: segreteria@andosonlustorino.itANDOS